Brenta 8
<< >>

La ricchezza e la varietà di aspetti floristici e vegetazionali che si riscontrano nel territorio del Parco Naturale Adamello Brenta non trovano paragoni che in poche altre zone dell’arco alpino. Più di un terzo della superficie è occupata da boschi e foreste; tra le aghifoglie: l’abete rosso, il larice, l’abete bianco e il pino silvestro. A basse quote le latifoglie, con l’acero, il corniolo, il sorbo, il nocciolo, la roverbella e l’ontano. In alta quota i boschi si diradano, e l’adattamento alle rigide condizioni atmosferiche produce arbusti contorti come il mugo e il rododendro, e arbusti nani come l’azalea e salici striscianti.



Vista: 1288 volte

 


© Copyright trip4theworld.com